10. Antologia della durata, Daniele Bernardi

     Tutto questo andare a rotoli, 2003

      pag. 28

      immagine di copertina: Daniele Bernardi


da QUATTRO POESIE


preme

                                  contro gli archi del costato

                                          ingorga spugna

                                      trapuntata di alveoli


                                    a fior di labbra

                              l'orifizio sgrana l'occhio

                                 la brace squilla

                                     onda azzurra che palpita

                                      a fior di pelle

                                 sul pelo dell'emisfero


*


                  coagula il fulmine delle ciglia

                                                               sull'illimitata fessura

                               tra la pelle e lo spazio

                                                  di un calice piangete



*


                                     una corsa in contro canto

                                 con le falangi

                                                          serrate

                                                                    sul manico del mondo

                                   rapprende il fiato della resistenza

                                               trattenuto nel dimenarsi del sangue



*



ALLA FINE ESSERE ATTORE


alla fine essere attore forse

non è altro che questo rientrare ad ora tarda

masticare lentamente pollo al curry

tenendo un dialogo ad uno specchio laido

chiudere piano la porta

della propria stanza soli

dopo aver fatto tanto rumore